venerdì 6 aprile 2012

Quanti modi di fare e rifare: la pizza di Pasqua a lievitazione naturale


Devo ricordarmi di azionare la sveglia per domattina!"

"Ma no, domani non c'è scuola, possiamo dormire un pò di più!." 

"Non ci sarà il lavoro, ma c'è "Quanti modi di fare e rifare"! E alle otto esatte del 6 di ogni mese si pubblica...non vorrai mica che arrivi in ritardo a quest'appuntamento virtuale tra bloggers!!!!!"

Al che mio marito mi guarda e mi fa "Se si potesse rinviare l'appuntamento sarebbe meglio!"

Partecipo per la prima volta a questa bella iniziativa, organizzata da Anna di "C'è di mezzo il mare" e da Ornella di  ""Il giardino dei sapori e dei colori" e nessuna ricetta poteva essere più appropriata per me, la pizza dolce di Pasqua. Ho visto fare questa pizza da Paoletta e Adriano, lo scorso anno, durante il corso sui lievitati pasquali. 
Ero rimasta estasiata dal profumo che emana questo lievitato, che non possiamo definire, a mio gusto (ma soprattutto a gusto di mio marito!) né dolce, né salato. Mio marito ha divorato questa prelibatezza sia con marmellate varie a colazione, sia a cena con salumi e formaggi.
Divinamente speziata lascia un profumo inebriante in casa e nei giorni seguenti alla preparazione diventa sempre più buona!
Ora, provate ad indovinare quale versione potevo darne io? Ovviamente ho provato la lievitazione naturale!!! 
Ormai, io e la mia pasta madre andiamo alla grande, con buona pace dei vari mulini italiani, di cui compero le farine. Se volete cimentarvi nella preparazione, non esitate e se ne cercate una versione con lievito di birra, passate pure da Federica, la protagonista di questo mese per questa bellissima iniziativa!




Pizza di Pasqua a lievitazione naturale

Ingredienti
150 gr di pasta madre rinfrescata tre volte
400 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
75 gr di acqua
3 uova intere
80 gr di burro morbido ma non in pomata
30 gr di strutto
115 gr di zucchero
5 gr di sale
5 gr di cannella
3 gr di semi di anice
10 gr di alchermes 
15 gr di liquore all'anice
10 gr di liquore strega
5 gr di estratto di vaniglia
aroma mandorla amara (facoltativo, ma ci sta benissimo)
zeste di un'arancia e di un limone


  • In una ciotolina, mettere a macerare la cannella, i semi d'anice e le zeste con l'alchermes, l'anice e la strega per almeno un'ora.
  • Nella ciotola della planetaria, inserire la pasta madre spezzettata con l'acqua e metà dello zucchero.
  • Azionare la macchina con la foglia e far andare a velocità bassa fino a che la pasta madre non si sarà sciolta.
  • Aggiungere, poi, tanta farina quanta ne occorre a far incordare l'impasto, portando la macchina a velocità 1,5.
  • NB: tenere da parte due cucchiaiate di farina.
  • A questo punto inserire un uovo, seguito da una parte di zucchero e una di farina, sempre a velocità 1,5. Fare in modo che l'impasto rimanga sempre incordato. Continuare così, alternando uova, zucchero e farina, fino ad esaurire contemporaneamente i tre ingredienti. Tra un inserimento e l'altro, fermare la macchina e pulire bene la ciotola, da eventuali residui di impasto che vi si attaccheranno.
  • Con l'ultimo uovo inserire anche il sale.
  • Aggiungere il burro e poi lo strutto. Entrambi andranno inseriti a pezzetti morbidi e il pezzetto seguente andrà inserito non prima che il precedente sia stato assorbito. 
  • A questo punto aggiungere la mistura lentamente e poca per volta, seguita da uno spolvero di farina messa da parte. La farina dovrà terminare con la mistura.
  • L'impasto dovrà essere sempre ben incordato.
  • Montare il gancio e far andare un minuto a velocità 1.
  • su di un piano imburrato, arrotondare l'impasto e trasferirlo in uno stampo (io ho utilizzato uno stampo da panettone in alluminio) imburrato. Quando avrà raggiunto il bordo, cuocere a 180° per 50'.
  • se durante la cottura la superficie dovesse scurirsi troppo, coprire con carta d'alluminio.
Con questa ricetta partecipo a 




34 commenti:

  1. Bella e buona! Bravissima!
    Ora scappo al lavoro!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Dai è bellissimaaaa!!! Una lievitazione perfetta e tutta naturale ;) Bravissima!!! Buona Pasqua!!! Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa...complimenti. Serena Pasqua.

    RispondiElimina
  4. Ti è venuta perfetta!
    Bravissima!

    Auguri di una Pasqua serena!

    RispondiElimina
  5. ciao bene arrivata!!
    STUPENDA!!!!
    La tua Pizza di Pasqua è stupenda!!
    Le fotografie sono incantevoli e il profumo arriva fin qui!!
    COMPLIMENTISSIMI e tanti auguri di buona Pasqua
    a presto le 4 apine

    RispondiElimina
  6. Che bella la tua pizza di Pasqua! con il lievito madre poi... io ho da poco purtroppo buttato il mio neonato licoli, secondo me non era più attivo. Ma voglio riprovarci e cercare di fare qualcosa di delizioso come hai fatto tu! auguri di Buona Pasqua! Francy

    RispondiElimina
  7. Ciao Spery lieta di conoscerti e grazie di cuore per aver partecipato!! Scusami, ma ci sono alcune cosette che ti chiedo di correggere nel post per cortesia: per primo dovresti togliere il link di Federica perché la ricetta che hai seguito tu è di Paoletta quindi non c'entra nulla, poi io sono Ornella e non Olga :-) Grazie mille! A presto Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  8. sarà anche la prima volta che partecipi, ma guarda che meraviglia!

    RispondiElimina
  9. Ciao Spery,
    Complimenti io posso dirlo perchè l'ho mangiata la tua pizza di Pasqua e anche Luisa mia Moglie veramente Buona.
    Buona Pasqua a tutti.
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao Spery, come ben dice Ornella, la nostra cucina aperta prepara la ricetta consigliata da noi non una di un'altra blogger.
    Siamo felici della tua partecipazione, ma sarebbe il caso leggere bene e con attenzione anche la guida.
    Le foto e la tua schiacciata sono molto belle
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  11. I tuoi lievitati Speri sono qualcosa di Fantastico.
    Auguri di una Serena Pasqua

    RispondiElimina
  12. che bella!!! io ho il lievito liquido(idratato al 100%)..
    se volessi provare a farlo,il peso del lievito come dovrei calcolarlo?? grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao arianna. Grazie per la visita....io modificherei la ricetta così:

      150 gr di pasta madre liquida
      425 gr di farina manitoba
      50 gr di acqua
      3 uova intere
      80 gr di burro morbido ma non in pomata
      30 gr di strutto
      115 gr di zucchero
      5 gr di sale
      5 gr di cannella
      3 gr di semi di anice
      10 gr di alchermes
      15 gr di liquore all'anice
      10 gr di liquore strega
      5 gr di estratto di vaniglia
      aroma mandorla amara (facoltativo, ma ci sta benissimo)
      zeste di un'arancia e di un limone


      buona pasqua
      spery

      Elimina
  13. è bello vedere nei vostri blog tutte queste varianti! anche la tua è bellissima, bella iniziativa.. magari prossimamente parteciperò anche io..
    a presto:*

    RispondiElimina
  14. Come al solito resto con l'aquolina in bocca!
    Buona Pasqua Spery!
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Ti è venuta splendidaaaaaaaaaaaaaaa, sei come sempre ECCEZIONALEEEEEEEEEEE!!Un bacione e tantissimi auguri di cuore!!!!!

    RispondiElimina
  16. Benvenuta nel "club" :)
    Hai ragione il profumo è fantastico riempie tutta la cucina e magnifico!

    RispondiElimina
  17. Ha ha ha ha però tuo marito a ragione :-D ad ogni modo questa pizza è stupenda *__* non l'ho mai assaggiata, mi sa che mi tocca preparamela, magari seguo proprio la tua ricetta cara Speranza! :-D un abbraccio e tanti auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia!

    RispondiElimina
  18. ciao e benvenuta. stavolta non ho potuto partecipare ma mi sto rifacendo gli occhi con le vostre bellissime colombe... ops... schiacciate :) baci dalla svezia

    RispondiElimina
  19. Ti volevo dire che ci sono novità sul contest, passa da me!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  20. mamma quanto è soffice!!! :) wow! Buona Pasqua ;*

    RispondiElimina
  21. ciao che particolare la tua preparazione molto diversa dalla nostra. Benvenuta e buona pasqua

    RispondiElimina
  22. Da provare assolutamente! Ti lascio i miei auguri per una Pasqua che sia davvero di rinascita!
    Ciao, Lecoq

    RispondiElimina
  23. Prima di tutto benvenuta tra noi e poi complimenti per questa sperimentazione... è venuta benissimo...il gusto con il LM ci guadagna di sicuro!!! Bacioni e Buona Pasqua! elena

    RispondiElimina
  24. buonissima cara, si vede anche dalla foto quant e morbida, bravissima......ti auguro una buoan pasqua con un bacio

    RispondiElimina
  25. Ciao Spery che buono ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smac

    RispondiElimina
  26. Deve essere buonissima...ne esistono molte versioni e tutte golosissime da gustare proprio come ha fatto tuo marito! Auguri....

    RispondiElimina
  27. Ti è venuta benissimo questa torta pasquale. Lievitazione perfetta!!
    Dalle nostre parti la si accompagna a un bel pezzo di cioccolato.
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  28. Grazie Spery, adesso va benissimo
    Buona settimana

    RispondiElimina
  29. Grazie mille x la ricetta, e anche se con ritardo buona pasqua anche a te,un bacio!
    Arianna

    RispondiElimina
  30. Grazie anche per questa delizia!!Ciao Terry

    RispondiElimina