domenica 4 marzo 2012

Quando la buona tavola mette tutti d'accordo: incontro tra foodbloggers e una nuova amicizia

Tutto è nato così. Circa un mese fa, durante un corso sul cioccolato, il signor Gianni (amante della buona cucina e assiduo frequentatore di corsi) mi parla di lui.
Lui è Guerino, foodblogger per passione, napoletano doc, trapiantato in Veneto per lavoro, a due passi da casa mia. Affascinata dalle parole profuse da Gianni, la prima cosa che faccio è visitare il blog di Guerino, Auriemma's Kitchen, che è una vera propria finestra aperta sulla sua cucina e che invito tutti ad andare a guardare. 
Di punti in comune ne abbiamo tanti, così, dopo esserci sentiti un paio di volte via mail e telefonicamente, decidiamo per un food incontro. Incontro che si è tenuto ieri, tra un filetto di maiale e della deliziosa mozzarella, arrivata dritta dritta dalla Campania Felix (Grazie Guerino!!!!!!).
Guerino e Luisa (sua moglie) sono due persone deliziose. Le definirei genuine, attaccate ai veri valori della vita, quelli che oggi si stanno perdendo. Da un punto di vista culinario, lui è un vulcano di idee: dalle sue parole trasuda la vera passione e dal guizzo di luce che gli illumina gli occhi quando parla dei piatti che realizza, si capisce quanto desideri coltivare questa passione. Quello che più mi ha lasciata sorpresa è la sua umiltà e la sua voglia di continuare ad imparare. Ma come ogni grande uomo, ha accanto a sé una grande donna. Sì, perché  Luisa ha il grande pregio di assecondarlo, di lasciare che coltivi questa passione, oltre ad avere il meritato ruolo di assaggiatrice ufficiale!!!!  
E' sempre un piacere conoscere delle così belle persone e tra vari tipi di pane a lievitazione a naturale, pizza e un babà, volete saper come si è conclusa la serata? Ma con un momento di spaccio ovviamente!!!! E no, non capite male!!!! Sto parlando della pasta madre!!!! 
Guerino e Luisa, benvenuti nel club dei panificatori naturali e mi raccomando coccolate "o' criatur" (il bambino, nel dialetto napoletano) a dovere!

Vi lascio con la ricetta dell' Arista di maiale al miele con salsa di noci, piatto centrale della serata.
In bella mostra, trovate il bel dono che Guerino e Luisa hanno voluto donarmi: un gran bel coltello di ceramica.
Buona domenica e buon inizio settimana a tutti.



Ingredienti per 8 persone
Un filetto di arista da 1Kg circa
3 cucchiai di olio evo Dante Terre Antiche
1 noce di burro
misto di spezie per arrosti Tecal
120 gr di miele del bosco Rigoni di Asiago
1 litro circa di brodo (va benissimo quello di dado)

Per la salsa di noci
70 gr di noci
25 gr di maizena molino Chiavazza
sugo di cottura del filetto qb
brodo qb
una tazzina di latte qb


  • Per il filetto, cospargere l'intero pezzo di maiale con il misto di spezie, massaggiando la carne da entrambi le parti. Lasciar riposare almeno un'ora, in modo che la carne assorba gli aromi.
  • In una pentola capiente, mettere dapprima l'olio e dopo qualche minuto il burro (questioni di punti di fumo!!!!) Quando il tutto si sarà ben riscaldato, aggiungere la carne e lasciarla rosolare ben bene da ogni lato. La rosolatura deve essere ben eseguita, in modo che i succhi restino imprigionati nella carne e non si perdano. Aggiungere un paio di mestoli di brodo e lasciar cuocere una decina di minuti a pentola scoperta.
  • Trasferire il tutto in una teglia da forno, aggiungere un mestolo di brodo e continuare la cottura i forno a 200°. Dopo i primi 20 minuti, coprire con della carta di alluminio.
  • Trascorsi altri 20 minuti, laccare con il miele, cospargendo la superficie con un cucchiaio. Lasciar cuocere il filetto scoperto (senza alluminio) per una decina di minuti. poi girare il filetto e procedere con il miele, come fatto per l'altro verso.
  • Da manuale, il filetto è cotto, quando misurando la temperatura al cuore, il termometro segna 90°, io mi son regolata un po' ad occhio. Ovviamente se dovesse essere necessario, aggiungere brodo.
  • Lasciar raffreddare. Tagliare la carne a fette e al momento di servire scaldare leggermente.
  • Per la salsa, frullare le noci e mettere da parte.
  • Con metà del liquido di cottura caldo del filetto, stemperare la maizena. Aggiungere il latte e poi le noci e amalgamare il tutto. Regolarsi con la consistenza, aggiungendo brodo se necessario.
  • servire accompagnando il tutto con un'insalatina  di valeriana. 
Con questa ricetta partecipo al contest di Cappuccino e Cornetto, "Honey sweet honey"







40 commenti:

  1. Dev'essere proprio bello poter incontrare di persona gli amici food blogger, a cui ci sentiamo tanto legati! bello incontrare persone nuove, farsi nuovi amici, così.. inaspettatamente! bella l'arista.. chissà che sapore!! bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy,
      mi presento sono Guerino l'amico blogger di Spery di Babà che bontà, hai detto bene le tue parole sono azzeccate, per l'arista era fantastica e Spery è un' artista in cucina.
      Sono passtao dal tuo Blog e ti faccio i miei complimenti adesso ti aggiungo nei preferiti che seguo.E visto che sei di bologna preparati ad un food incontro in Veneto con Auriemma's Kitchen e Babà che Bontà ovviamente tu ti occuperai dei dolci.
      Ciao Guerino

      Elimina
  2. che bello! piacerebbe anche a me incontrare tante di voi! ottima ricettina!

    RispondiElimina
  3. Ciao Spery,
    Non potevi trovare parole più indicate per descrivere il nostro Food incontro, ma d'altronde sei superba nel preparare con tanta cura e con amorevole accoglienza chi si siede alla tua tavola, voglio aggiungere che hai colto in pieno la chiave del nostro futuro successo i nostri Partner, devo dire che anche quì abbiamo molto in comune sono proprio le persone che abbiamo al fianco che sono disposte a qualsiasi sacrificio pur di vederci realizzati, quando ho letto la tua presentazione sul tuo Blog ho capito già da subito di avere di fronte una persona che nonostante la sua già affermazione professionale mira ad andare oltre in questa strada fatta di sudore, sacrificio e di tantisssssssiiima soddisfazione.
    Sono sicuro che con te e me in cucina coadiuvati da Maury e Luisa non ce n'è per nessuno.Ti posso solo dire che l'aria era magica e meriti in pieno di realizzare il tuo sogno.
    Grazie per la fantastica serata e per le tue sincere parole.
    Per quanto riguarda l'arista di maiale era fantastica,il contrasto tra il miele e l'abbinamento della creama di noci ha dato al piatto un equilibrio fantastico di sapori che gnam gnam il tuo pane cafone ha suscitato in mè la voglia di crescere un nuovo figlio il tuo lievito madre.
    Ciao Chef vai alla grande.

    RispondiElimina
  4. Caspita per il maialino e..... bellissa la nuova amicizia vado a guardarmi il blog...e poi vuoi mettere mozzarella di bufala campana ed ho detto tutto!
    Ciao francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      ti dico che era sublime e hai detto giusto la passione per la cucina ha reso l'incontro fantastico, e per la mozzarella hai già detto tutto e non aggiungo altro.
      E poi Spery ha impiattato benissimo l'arista.
      sono passato dal tuo blog e ti ho aggiunto ai miei preferiti.
      Brava per l'orata all'acqua pazza, abbaimo le stesse passioni cucina , animali e fiori e piante. Ciao Guerino

      Elimina
  5. è molto bello quando nascono nuove amicizie. Io, oltre ad essere una food blogger sono, anche, una beauty blogger ed attraverso la rete ho conosciuto molte nuove amiche con le quali ci incontriamo alle fiere oppure agli incontri che le società organizzano per noi blogger, è bellissimo !! Purtroppo (ahimè) io sono calabrese e qui c'è "poco movimento", però spero di incontrarmi con qualcuna di voi in futuro, chissà.
    Adesso sbricio il blog di Guerino.....Complimenti per il tuo capolavoro culinario...
    ciao

    RispondiElimina
  6. che belli questi incontri culinari!!!!
    ottimo questo arrosto e visto che non so mai come cucinare il maiale me la segno.
    un bacione
    sabina

    RispondiElimina
  7. Il blog di Spery è stato uno dei primi che ho conosciuto,quello di Guerino è un mesetto:in entrambi ho intuito la napoletanità che si portano entrambi nel sangue.Mi fa tanto piacere del vostro incontro,ho letto il post con attenzione senza lasciarmi sfuggire neppure una virgola e ne sono stata molto presa.Ragazzi unitevi a noi nel gruppo Foodblogger campani su facebook,anzi vi aggiungo io (speriamo che ci riesco perché non ho molta dimestichezza con FB)Anche io spero di organizzare a breve un incontro tra i foodblogger che sono delle mie parti.Ciao,apresto

    RispondiElimina
  8. Che bello incontrare amici con una passione cosi viva!!!! Che bello che vi siate incontrati!!!! E questo arrosto che dire? splendidamente presentato e immagino la bontà.... Baci

    RispondiElimina
  9. Bella la ricetta1 Che bello incontrarsi...

    RispondiElimina
  10. Ma che meraviglia!!!!!un incontro cosi speciale non potrà che dare ancora notevoli frutti, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  11. Che bello conoscere persone che hanno i tuoi stessi interessi. Spesso sembra di conoscersi da una vita...
    Bellissimo questo piatto di arista! Complimenti!

    RispondiElimina
  12. Sono bellissimi questi incontri, dare un volto a chi dall'altra parte del monitor condivide le stesse passioni e gli stessi interessi. E di sicuro la serata sarà stata ancora più piacevole con questo arrosto a tavola. Il contrasto miele-crema di noci mi ispira assai :) Buona settimana

    RispondiElimina
  13. questa salsa alle noci è davveo un bijoux! la devo provare :)

    RispondiElimina
  14. deve essere buonissima la salsa alle noci ti rubo la ricetta da oggi ti seguo se ti va passa da ciao

    RispondiElimina
  15. un piatto molto raffinato e sicuramente buonissimo. da provare. a presto!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao!
    Che ricetta superba...Sono passata ad avvisarti che
    se passi da me sono riuscita finalmente a sorteggiare le coppie del "dai! ci scambiamo una ricetta?" così vieni a scoprire chi è la tua compagna di scambio...Per te sorpresa doppia!!!

    RispondiElimina
  17. ciao Spery
    devo dire davvero un piatto raffinato anche nella presentazione e poi.....che belli questi incontri!!!
    baci

    RispondiElimina
  18. L'arista con il miele ha un sapore strabuono, la salsa di noci poi ci deve stare proprio bene.
    Che bello potersi incontrare!! Complimenti ad entrambi.

    RispondiElimina
  19. bellissimi questi incontri.. con spaccio finale ahahaha! u criatur speramm ca cresc buon :D

    ottima quest'arista,mi piace molto la salsaa alle noci! da provare, ciao cara!

    RispondiElimina
  20. Un secondo superbo e ricco degno di occasioni importanti..
    Bello il tuo racconto ed fantastico il regalo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. Questi incontri sono belli perché ci arricchiscono, ci fanno conoscere gente nuova, nuove ricette e antiche tradizioni... Segnata l arista bellissima ricetta! Baci

    RispondiElimina
  22. questa arista deve essere stata tenerissima... voglio provarla!!!

    RispondiElimina
  23. Ecco perchè dicevi di saprne qualcosa di incontri.. Io oramai la Cri l'ho conosciuta dal vivo l'estate scorsa.. ed ora è una mia amica reale!!! Bello anche il vostro incontro.. ed i regali che vi siete scambiati! Ottima l'arista.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  24. Che bello incontrare persone cosi belle! Con cui si condividono le passioni!
    Notevole il tuo secondo di carne!!

    RispondiElimina
  25. Complimenti per il post e le belle amicizie, nel passaggio nel mio blog ti sara' sfuggita la dedica che ho fatto a te e Yrma per il The Versatile Blogger.
    http://isaporidelmediterraneo.blogspot.com/2012/02/na-strana-carbonara-lintegrale-di-spery.html
    A presto

    RispondiElimina
  26. Il tuo arrosto è una vera delizia! Mi piace molto l'arista, con la salsa alle noci è perfetta! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  27. Che bello poter incontrare qualcuno che ha la nostra stessa passione! ... e questa arista è davvero deliziosa! :)

    RispondiElimina
  28. meraviglioso mi hai fatto tornare la fameeeeee

    RispondiElimina
  29. Grazie Spery di essere passata a salutarmi. Abbiamo due cose in comune a quanto pare!
    Ho imparato a fare alcuni lavori con l'uncinetto da quando avevo nove anni! Ho continuato da ragazzina.. e l'ho ripreso adesso per trasmetterlo alle mie bambine.
    E' proprio bella la presentazione dell'arista!!
    Ti auguro una buona serata. Incoronata.

    RispondiElimina
  30. Un piatto prelibato! Molto bello trovare amicizie anche in questo mondo virtuale! Ciao.

    RispondiElimina
  31. sfondi una porta aperta! la più grande soddisfazione che ho con il mio spazio è poter conoscere tantissime persone, che spero di poter incontrare tutte prima o poi!
    felice di averti incontrata!
    buonissima la tua arista! io con la carne sono negata!

    RispondiElimina
  32. A volte dietro questo schermo si trovano vite e persone che valgono veramente, bello, bello veramente!

    RispondiElimina
  33. è sempre emozionante conoscere una blogger! mi piacerebbe un sacco! bellissima questa ricetta!

    RispondiElimina
  34. cercavo proprio una ricetta simile, ma si sente tanto il gusto del miele??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, dipende da quale usi. io ho usato quello della rigoni, che è un miele con un vago sentore di castagno. Diciamo che la salsa di noci, secondo me, mitigava molto. A noi è piaciuto tantissimo. Se sei scettica, mettine meno!
      grazie e buona serata.

      Elimina
  35. Che splendido incontro Spery, chissà quanta emozione!!!!! Delizioso il piatto, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  36. Uau...che ricetta strepitosa! *_*
    Ti ringrazio epr aver partecipato, vado subito ad aggiungerti, in bocca al lupo:D

    RispondiElimina