mercoledì 24 agosto 2011

33 anni e un sogno che si realizza: incontro con Sal De Riso

Oggi è il mio compleanno. 33 anni e non sentirli! Quando ho sposato mio marito sapevo quanto fosse straordinario, ma devo dire che stavolta si è superato. Ha fatto sì che per il mio compleanno realizzassi un sogno che avevo da tanto: incontrare Sal De Riso.


Chi è passato di qui, avrà già letto che per me rappresenta un mito. Ricordo ancora che ai tempi della trasmissione “Il treno dei desideri” di Antonella Clerici, ero fortemente tentata di scrivere per poterlo incontrare. Fin dalle sue prime apparizioni alla “Prova del cuoco”, ho ammirato la creatività e la sua maestria, poi quando in libreria ho trovato i suoi libri, per me son diventati  “vangeli”!!!!
Sebbene tutte le volte che faccio ritorno alla mia terra, io abbia come tappa fissa il bar-pasticceria della famiglia De Riso a Minori, per assaggiare la sua inimitabile “ricotta e pere” (ma tutte le sue creature sono deliziose!), non avevo mai avuto l’onore e il piacere di incontrarlo, fino a sabato scorso.



Nei giorni di ferragosto, il mio bel maritino ha organizzato il tutto, contattando lo staff del Maestro Pasticcere, così sabato abbiamo avuto modo di incontrare Sal, che ci ha permesso di visitare il suo laboratorio di Tramonti. Quando si è materializzato davanti ai miei occhi, il mio volto sarà diventato di mille colori! Dopo un caffè e quattro chiacchiere, ci ha guidati per un tour del suo laboratorio.
Se dovessi definire Sal De Riso, direi che si tratta di una persona umile, disponibile, la cui passione per la pasticceria traspare dai suoi occhi ed è palese nei suoi racconti. Quando ci ha offerto un bombolone alla crema pasticcera, la mia esclamazione al primo morso è stata : “ma è una poesia!”. Una crema così non l’avevo mai assaggiata: un sapore unico e la genuinità del prodotto era sottolineata dai semini della bacca di vaniglia che facevano capolino qua e là. Materie prime di qualità è questa una delle carte vincenti di Sal, che unite alla valorizzazione dei prodotti locali, han fatto sì che diventasse un pasticcere di fama internazionale. 
Ma Sal rimane comunque il pasticcere della sua gente: lo si intuisce quando nel suo ufficio fa capolino un signore che deve ritirare la torta per la promessa di matrimonio della sua figliola. Sal lo accoglie, si intrattiene con lui e scambia battute. Il momento più emozionante? Quando mi ha chiesto quale fosse la mia torta preferita per farmene dono. Ebbene sì, quest’anno festeggio con una ricotta e pera, una di quelle originali, decorate personalmente da lui. Cosa mi resterà di quest’incontro? Il ricordo di una persona disponibilissima, che ama il suo lavoro, che nonostante il successo ama la sua gente e la sua terra, i cui frutti diventano, nelle sue mani, creature deliziose, dal gusto unico e dai profumi inconfondibili.

Grazie Sal.

21 commenti:

  1. Complimenti e tanti Auguri!!!! Le persone che amiamo sanno sempre cosa desideriamo...
    P.s.la rima non era voluta! eheheheh!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bel compleanno!!!! auguri!!!!!

    ps. io sarei svenuta con una sorpresa del genere! bravo maritino!

    RispondiElimina
  3. Carissima, buon compleanno e che bella sorpresa ti ha fatto tuo marito... l'anno scorso ho avuto il piacere anch'io di conoscere Sal de Riso qui a Trieste ad una serata gastronomica e dopo aver degustato buona parte delle sue divine creazioni e aver fatto la fotografia di rito ho conversato piacevolmente con lui e confermo tutto quello che hai detto, è veramente una persona molto gradevole.

    RispondiElimina
  4. Un compleanno davvero speciale!!! Che bella sorpresa. Bravo il Colonnello. E che carineria da parte di Sal De Riso. :-)
    Insomma....questo Blog.... non è mica bau-bau micio-micio!

    RispondiElimina
  5. che bravo marito che hai! una sorpresa incredibile:-) tanti auguri di cuore!

    RispondiElimina
  6. Tanti auguri.
    Che bel regalo hai avuto, bravo il marito.
    La torta ricotta e pera deve essere meravigliosa.

    RispondiElimina
  7. Un marito così è raro, sei fortunata sia ad avere lui , sia ad aver realizzato un sogno...sono felice per te!!
    ...e auguri!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Anche se in ritardo, spero che i miei auguri e complimenti ti giungano ugualmente graditi!
    Un bacione! Lecoq

    RispondiElimina
  9. auguri e complimenti allora! anke a me piacciono moltissimo i suoi dolci! conto di fare la caprese al limone! :)))

    RispondiElimina
  10. INCREDIBILE!!!
    auguri di cuore....
    questa volta il mio collega noioso è stato davvero straordinario!!

    RispondiElimina
  11. ma come sono contenta per te!!! auguri!

    RispondiElimina
  12. Che bravo il maritino! I miei complimenti lui ed un augurio affettuoso a te. Ciao

    RispondiElimina
  13. scusa il ritardo:AUGURI!!!!
    e che regalo!!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao!! Grazie di essere passata da me: anche io ti seguo ufficialmente ora! Tanti auguri di buon Compleanno... anche se un po' in ritardo...
    Certo che tuo marito ha davvero superato se stesso con il regalo, eh?! Che fortuna!! Baci da Bologna, Monia.

    RispondiElimina
  15. Complimenti per il blog, da oggi anche io faccio parte dei tuoi lettori.

    WAW, un regalo davvero stupendo quello di tuo marito, incontrare e degustare le creazioni di De Riso sarebbe un onore anche per me e ricevere in dono una sua torta ... non ho parole.

    Buon compleanno in ritardissimo

    RispondiElimina
  16. "In cucina ogni sogno si può realizzare" ... che bel racconto. L'emozione traspare dalle tue parole e arriva dritta al cuore! davvero gran bel regalo di compleanno!
    Stefania Profumi&Sapori

    RispondiElimina
  17. Meraviglioso ed emozionante!!
    Capisco benissimo il tuo stato d'animo e ti confesso che un po' di sana invidia...l'ho provata!! ;-)

    RispondiElimina
  18. De Riso e' un grande ! Capisco la tua emozione perché è la stessa mia di quando ho incontrato altri grandissimi maestri della pasticceria

    RispondiElimina