mercoledì 20 marzo 2013

Da prof. con gessetti e registro a prof. con il cappello..........quello da chef!!!!

Ehila' mondo, siete pronti per un grande evento????
Tranquilli, non abbandono mica la cattedra! Su di quella ci sto troppo bene! Adoro il mio lavoro, la trasmissione del sapere, i miei ragazzi, lo scambio sempre proficuo e costruttivo con loro! È solo che la trasmissione del sapere e della conoscenza stavolta acquista una connotazione diversa. 
O forse sarebbe meglio dire un profumo diverso: quello del buon pane!


Ebbene sì, in collaborazione con l'Istituto alberghiero "Cesare Musatti" di Dolo, terrò un corso di panificazione naturale, tutto mio.
Il corso si articolerà in quattro incontri, durante i quali metteremo tutti insieme le mani in pasta. 
Impareremo tutti i segreti della pasta madre, come realizzarla, come mantenerla in vita e come utilizzarla. Impareremo come, con pochi e semplici gesti, è possibile sfornare meravigliosi pani fragranti e profumati. Studieremo le tecniche di Bonci e Bertinet per ottenere pizze in teglia super-idratate e come realizzare in casa una strepitosa pizza al piatto. E dulcis fundo (è proprio il caso di dirlo) scopriremo tutti i segreti per realizzare meravigliosi dolci a pasta madre, tra cui i croissants e i lievitati della tradizione italiana!
Il corso si terrà dalle 18:30 alle 22:30 nelle seguenti date: 24 aprile, 8-15-22 maggio nei laboratori della scuola.
Ma oltre al corso di panificazione, la scuola ne organizza anche degli altri: uno di cucina base, tenuto dalla professoressa Giacomin, della cui bravura ho già parlato qui; uno di cucina veneta della tradizione,  tenuto dal prof. Paolo Urbani, la cui maestria ai fornelli l'ho già decantata qui e uno di pasticceria, tenuto dal prof. Bruno Rocco, che vi tenterà con le sue delizie!
Di seguito, vi riporto il programma dettagliato di ciascun incontro.
Chiunque fosse interessato può scrivere a me, all'indirizzo patespery@gmail.com,  oppure contattare la scuola, cliccando qui.



CORSO DI PANIFICAZIONE NATURALE: 
il mercoledì  dalle 18.30 alle 22.30  - 24 aprile - 8-15 e 22 maggio
Quota di partecipazione 160 euro
1^ Lezione: cos'è la pasta madre, come autoprodurla, come mantenerla in vita. Rinfresco e conservazione; Le farine. Il pane in dieci semplici mosse.
2^ Lezione: il pane fatto in casa. Impasto base, puntata e pieghe. Cottura e corretta conservazione. Il pane pugliese e pane al kamut.
3^ Lezione: la pizza fatta in casa. Pizza in teglia con metodo Bonci; la pizza del riciclo; la focaccia barese;la pizza al piatto.
4^ Lezione: gli impasti dolci a lievitazione naturale. Conduzione di un impasto dolce. Il pan brioches, i croissants e i grandi lievitati della tradizione italiana.

CORSO BASE DI CUCINA: 
il martedì dalle 18.30 alle 22.00  - 16-23-30 aprile e 7 maggio 
Quota di partecipazione 180 euro

1^ Lezione: Tartine al radicchio; Risotto primavera; Arrosto di maiale con patate al forno; Crostata di marmellata e biscotti di pasta frolla.
2^ Lezione: Torta salata alle verdure; Crespelle alle erbette e ricotta; Involtino di pollo ai funghi con salsa alla senape; Pan di Spagna farcito alla crema Chantilly.
3^ Lezione: Spiedino di mazzancolle e pancetta allo zenzero; Gnocchi di patate con scampi e zucchine; Orata al cartoccio con patate e pomodorini al profumo di timo
Mousse al cioccolato bianco con ganache al fondente
4^ Lezione: Focaccia al rosmarino; Tagliatelle con speck e noci; Saltimbocca alla romana con macedonia di ortaggi; Semifreddo ai frutti di bosco

CORSO SULLA TRADIZIONE VENETA A TAVOLA: 
il lunedì dalle 18.30 alle 22.30  - 15-22-29 aprile e 6 maggio 
Quota di partecipazione 180 euro
1^ Lezione: Bacalà mantecato; Sarde in saor; Polpetta del bacaro; Insalata di gallina padovana
2^ Lezione: Bigoli con l’anatra; Cansunziei ampezzani; Risotto con seppie nere; Pasta e fagioli alla veneta
3^ Lezione: Faraona in pevarada; Bacalà alla vicentina; Pastissada di manzo; Fegato alla veneziana
4^ Lezione: Fregolota; Crema fritta; Tiramisù; Zaeti, Sbreghe e Buranei


CORSO DI PASTICCERIA: 
il lunedì dalle 18.30 alle 22.30  - 13-20-27 maggio e 3 giugno
Quota di partecipazione 180 euro
1^ Lezione: Pan di Spagna e sue applicazioni
2^ Lezione: La pasta frolla e la meringa
3^ Lezione: La pasta choux
4^ Lezione: I dolci al cucchiaio


13 commenti:

  1. Che bella iniziativa, brava :) a presto

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo, tante soddisfazioni ma anche tanto lavoro!

    RispondiElimina
  3. Fantastico!! :D Congratulazioni!! Non solo in cattedra dunque, ma anche con le mani in pasta! Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  4. Auguri e complimenti per la pagnotta è meravigliosa...nel mio blog c'è una sorpresa per te :-) congratulazioni

    RispondiElimina
  5. complimentissimi!!! vai e panifica per tutte noi! in bocca al lupo!!! bellissima la pagnottona! ;P

    RispondiElimina
  6. Ma grandeeee! bravissima e complimenti per questa nuova avventura! come mi piacerebbe partecipare! la scuola è un pò lontana per me purtroppo! il corso di panificazione è uno dei miei sogni e gli argomenti che andrete a trattare sono fantastici mi piacciono tutti! aspetto magari un resconto! un bacione e in bocca al lupo per tutto!!

    RispondiElimina
  7. Carissima questa é una di quelle tappe-svolta che tramutano la passione in azioni concrete, che ti fanno uscire dal web e ti fanno misurare con realtà e sogni da sempre accarezzati, facendo chiudere quel cerchio iniziato a tracciare con l'apertura del blog.
    Un bel traguardo:il cassetto l'hai aperto e hai tirato fuori il tuo sogno.
    Sono felice e ti auguro di percorrere a lungo questa strada
    Ti voglio bene

    RispondiElimina
  8. Carissima questa é una di quelle tappe-svolta che tramutano la passione in azioni concrete, che ti fanno uscire dal web e ti fanno misurare con realtà e sogni da sempre accarezzati, facendo chiudere quel cerchio iniziato a tracciare con l'apertura del blog.
    Un bel traguardo:il cassetto l'hai aperto e hai tirato fuori il tuo sogno.
    Sono felice e ti auguro di percorrere a lungo questa strada
    Ti voglio bene

    RispondiElimina
  9. Congratulazioni, Spery, questo è un giusto riconoscimento alla tua bravura e, sono sicura, come prof sarai un...pezzo di pane! ;)

    RispondiElimina
  10. Ciao Spery sono davvero felice per te, non dimenticarti di portarmi gli appunti :-)
    A presto
    Un tuo allievo

    RispondiElimina
  11. ma che belle ricette!e che bel blog!complimenti tua nuova follower ti aspetto da me

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Mi tenta il tuo corso ed anche quello di cucina veneta! Purtroppo, per motivi di lavoro, non potrò partecipare. A saperlo prima mi sarei organizzata ma ora è troppo tardi. Sono sicura che ci saranno in futuro altre occasioni e quelle non me le perderò! Ti seguo.

    RispondiElimina