mercoledì 6 febbraio 2013

Sockerbullar per quanti modi di fare e rifare

Quanto mi è mancato questo appuntamento. 
E' da un pò che non prendo parte al gioco ideato da Ornella ed Anna.
Ma stavolta ho fatto l'impossibile per esserci! Son sempre di corsa, ma alla fine ce l'ho fatta!
Ma per i Sockerbullar di Barbara avrei fatto qualsiasi cosa!
I Sockerbullar sono lievitati da colazione, di origine svedese, che alla nostra cara Barbara di "My Italian Smorgasbord" ricordano tanto i fantastici bomboloni nostrani. La differenza sostanziale con i nostri bomboloni sta nella cottura. Di solito quelli italiani sono fritti, mentre gli svedesi cuociono i loro sockerbullar in forno. Quelli di Barbara alla crema sono da svenimento. Io ve ne propongo una versione salata, con formaggio filante e prosciutto cotto. Fantastici! La mia è tra l'altro una versione a lievitazione naturale.Non ho fatto altro che eliminare parte dello zucchero dalla ricetta di Barbara, sostituire il lievito di birra con pasta madre e fare le dovute proporzioni, tenendo conto che la mia pasta madre è rinfrescata al 50% e che 150 gr di pasta madre corrispondono all'incirca 100 gr di farina e 50 di acqua. Inoltre, ho aggiunto sale, pepe e parmigiano grattuggiato.
Davvero deliziosi!


Ingredienti totali (ho dimezzato le dosi rispetto alla ricetta originale)
150 gr di pasta madre rinfrescata 3 volte e matura (oppure 25 gr di lievito di birra)
200 gr di latte (250 se con lievito di birra)
15 gr di zucchero
500 gr di farina 00 W 330 (in alternativa manitoba del supermercato ) (600 gr se con lievito di birra)
100 gr di burro
3 tuorli + 1 per spennellare
15 gr di sale
50 gr di parmigiano grattugiato
pepe qb
100 gr di formaggio filante a dadini 
100 gr di cotto a dadini
  • Nella planetaria o in una ciotola, preparare il preimpasto con il latte, in cui è stato disciolta la pasta madre, metà della farina (250 gr) e lo zucchero.  Amalgamare bene gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto molto simile ad una pastella. Se si utilizza la planetaria, utilizzare la foglia a velocità 1.
  • Lasciar lievitare per circa 3-4 ore. Deve raddoppiare e riempirsi di bolle in superficie.
  • NB: con il lievito di birra ci vorrà una mezz'oretta.
  • Trascorso questo tempo, aggiungere tutti gli altri ingredienti, tranne il burro, il prosciutto e il formaggio a pezzetti.  Far andare la planetaria, raggiungendo gradualmente la velocità 1,5.
  • Quando l'impasto risulterà incordato, aggiungere il burro morbido a pezzetti e inserire il pezzetto successivo solo se il precedente sarà stato assorbito.
  • Fare in modo che l'impasto risulti sempre incordato.
  • Lasciar riposare un paio d'ore.
  • NB: con il lievito di birra ci vorrà una mezz'oretta.
  • Accendere il forno a 250°.
  • Dividere l'impasto in pezzi da circa 70 gr cadauno. Appiattire ciascun pezzo leggermente e porre nel centro qualche dadino di formaggio e qualche dadino di prosciutto cotto. Chiudere e arrontonadare.
  • Adagiare i sockerbullar in una teglia ricoperta da carta forno, distanziandoli l'uno dall'altro.
  • Lasciar riposare un'ora, coperti con pellicola.
  • Spennellare con un tuorlo leggermente sbattuto.
  • Cuocere in forno caldo a 250 per i primi 5 minuti e poi a 200° per ancora 5 minuti.




30 commenti:

  1. Che stupendi Sockerbullar!!!
    Grazie della tua partecipazione carissima Spery
    Mi fermerei volentieri a mangiarne qualcuno, ma devo proseguire il mio goloso giro ;-)
    Felice carnevale e buon secondo anniversario alla nostra iniziativa :))))
    Appuntamento al 6 marzo con la Pastiera di maccheroni
    Un abbraccio!

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. sono stata in Svezia ma mi sono persa i Sockerbuller, mai visti ne sentiti nominare, comunque hanno un aspetto favoloso e mi piacciono da morire
    baci

    RispondiElimina
  3. mmmm....sembrano piccole palline di danubio...mi piace la tua versione salata

    RispondiElimina
  4. Che bello rileggerti con la ricetta della cuochina...anche se ti seguo e vedo che hai delle belle cose che bollono in pentola!!!! bravissima come sempre!!!

    RispondiElimina
  5. Squisiti salati!!! :D Salvo subito la ricetta, devono essere buonissimi :) Complimenti e un bacione, buona giornata :**

    RispondiElimina
  6. Ottima idea usare questo impasto per farli salati, un altro modo di fare :)
    Alla prossima ;-)

    RispondiElimina
  7. La versione salata deve essere divina!!!
    Da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  8. mamma miaaaa!! versione salata divina!!! da fare!! ottimo snack! gnam!! bravissima cara! e poi con la pm tutta un'altra cosa! ciaooo

    RispondiElimina
  9. Hai fatto bene a partecipare, la tua versione salata è una meraviglia. Complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  10. non vorrei ripetermi ma la versione salata li attira non poco, brava

    RispondiElimina
  11. Mai sentiti questi Sockerbullar, ma la foto rende l'dea della gustosità.
    Mi si e' bucato lo stomaco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    A presto e salutami Maury

    RispondiElimina
  12. Anche salati sono da rubare, bella idea la proverò ; )

    RispondiElimina
  13. naaaaaaaa....adesso mi tocca farli anche salatiiii! adoro i lievitati e ora devo assolutamente provare la tua versione! ma complimentissssimi!!!

    RispondiElimina
  14. io nelle ricette che filano e fondono mi ci tufferei di faccia! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Mamma miaaaaaaaa! Ma sono bellissimi....questa versione salata deve essere una roba da impazzire...bravissima...potevo non iscrivermi in un blog con idee come questa..certo che no1
    A pestissimo!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Spery che bello ritrovarti! e con questi bomboloni profumati è piacevole raccontarsi di nuovo.... un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  17. Si hai ragione cara Spery, davvero deliziosi.
    Immagino la loro morbidezza e la loro fragranza.
    Io, che vado matta per i salati, li proverò sicuramente!!!

    RispondiElimina
  18. Che bella sorpresa la versione salata!
    Devo provarla!

    RispondiElimina
  19. oh una versione salata..meno male la glicemia era a 1000... e poi potrebbe essere interessante proporla con la versione dolce alle feste per i bimbi...bravissima!

    RispondiElimina
  20. WOW bomboloni salati! chissà che delizia! sarebbero dei paninetti perfetti!
    chissà con l'aggiunta di qualche goccia di pomodoro a mo di pizza!
    Fantastici!!!!!!!! complimentissimi!

    http://lemilleunapassione.altervista.org/

    RispondiElimina
  21. Ciao e davvero tanto di cappello alla tua versione salata veramente intelligente. La pasta madre poi... wow!! Brava brava!!!

    RispondiElimina
  22. pant...pant...pant...cara Spery siamo piuttosto vicine e io arrivo solo adesso a dirti "che meraviglia". Fantastica l'idea di farli salati! Bello esserci incontrate con questa iniziativa, un abbraccio e a rileggerti presto presto! Serena notte ♥

    RispondiElimina
  23. Direi che sono da svenimento anche questi.....
    fra

    RispondiElimina
  24. Oh mio dio.
    Questi devono essere spaziali!
    Mamma mia.
    Posso averne uno eh? :)
    Bacino

    RispondiElimina
  25. Ti sono venuti divinamente bene...bravissima.

    RispondiElimina
  26. eccoci..solo ora per una linea che c'è e non c'è!
    Ciao Spery,
    santo cielo che bella sorpresa: versione salata, con formaggio filante e prosciutto cotto!! devono essere squisiti
    Da copiare e rifare!
    Un bacio e al 6 marzo a casa di Francesca..
    le 4 apine

    RispondiElimina
  27. cara perdona il ritardo. e' stato un mese di fuoco e solo ora ho tempo (veramente non l'avrei ma me lo prendo) di passare in rassegna i commenti ai sockerbullar. incredibile la tua versione, io non ci avrei mai pensato. pasta madre e ripieno salato? siamo o non siamo piu' brave dei pastry chef dei ristoranti michelin? no davvero, sono veramente ammirata dalla tua creativita'. bravissima.

    RispondiElimina
  28. Ho così fame CHe romperei il monitor per rubartene uno!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina