mercoledì 2 maggio 2012

Il cous cous di Cinzia

Ma quanto mi piacciono questi giochi virtuali, contest e scambi, che consentono nuove conoscenze e permettono di sbirciare, con uno scopo ben preciso, nella blogosfera! E se la blogosfera in questione è quella culinaria, tanto meglio!!!
Quando ho deciso di partecipare a "dai, ci scambiamo una ricetta", mai mi sarei immaginata che sarei finita in coppia proprio con l'ideatrice di questo scambio virtuale, che è qualcosa di davvero originale!
Una vera e propria genialata, che solo Cinzia di "Il ricettario di Cinzia" poteva ideare.
Lei è una tosta. Mi son bastate un paio di mail per rendermene conto. Me la immagino tra i colori e i profumi della sua bella bottega a dispensare consigli culinari ai suoi clienti.
Rileggendo i suoi post, ho immediatamente capito che stavo pescando in una miniera d'oro. 
Ce n'è per tutti i gusti, per tutte le portate e per ogni occasione! E se proprio avete una vita frenetica e movimentata, tra le sue pagine troverete tante belle ricette veloci, ma d'effetto, per stupire piacevolmente i vostri commensali!
Inutile dire che scegliere la ricetta non è stato per niente facile! 
In un primo momento avevo adocchiato il suo impasto per pizza soffice, ma poi ho pensato che questa poteva essere una buona occasione per distaccarmi dal mondo dei lievitati! 
Poi son capitata sul suo pollo tandoori, ma trovare le spezie giuste da questi parti è stata un'impresa impossibile. 
In compenso, cara Cinzia, spero tanto di poter andare insieme a te e alla tua dolce metà a mangiare un buonissimo pollo tandoori al ristorante indiano a Venezia: sappiate che il mio invito è sempre valido! Vi aspetto! 

A vedere il suo piatto e a leggere la ricetta, mi son fatta l'idea di un piatto fresco, ideale per la primavera, che ormai ha fatto capolino nelle nostre giornate e così l'ho provato. Ho replicato la sua ricetta fedelmente, nel procedimento, ma sostituendo il cous cous di farro con quello normale. Una vera delizia, la cui freschezza non era solo un fatto visivo, ma assolutamente da assaporare!!!
Grazie Cinzia per aver ideato questo scambio fantasticamente intelligente, per avermi dato la possibilità di sbirciare tra le tue delizie, per avermi raccontato tante belle cose di te e mi raccomando.....al prossimo scambio voglio assolutamente esserci!!!!


Ingredienti (per 4 persone)
300gr di cous cous Molino Chiavazza
2 lime
16 code di gamberoni
1 zucchina
1/2 melanzana
30 pomodori datterini
1 carota
olio evo Dante terre antiche
sale di Maldon
Radicchio di Treviso
1 mela Granny Smith



  • Accendere il forno a 180° statico.
  • Lavare e tagliare tutte la verdure.
  • Tagliare a metà i pomodorini.
  • Disporre tutte le verdure sulla leccarda foderata di carta da forno e spennellarle con un emulsione fatta con il succo di un lime e un cucchiaio di olio. Cospargere con abbondante sale di Maldon
  • Infornare per circa 10 minuti.
  • Nel frattempo preparare il cous cous, come indicato nella confezione.
  • Pulire i gamberi dal carapace e privateli dell’intestino, metterli in una teglia e irrorarli con il succo di un lime, 2 cucchiai di olio e abbondante sale di Maldon. Infornare per 5 minuti.
  • Mescolare le verdure (lasciar da parte un quarto di cespo di radicchio) al cous cous e aggiungere i gamberi, lasciandone da parte qualcuno per la guarnizione.
  • Con l'aiuto di un coppa pasta rotonda, impiattare, guarnendo come più vi piace.



17 commenti:

  1. Wow, ma hai fatto diventare il mio semplice cous cous una corona da regina... Super decorata mi piace :-) la prossima volta che lo preparo lo serviró così.
    Quante parole gentili, io non ho neanche spiegato che sei la maestra dei lievitati... Mmm tanto quella ricetta che non ti dico che mi sono già segnata quando ho un po' di tempo la preparo!!
    Grazie, troppo gentile.
    Un abbraccio e appena riusciamo ganesh

    RispondiElimina
  2. che brava....complimenti!
    Ciao.
    Ivana
    http://ivanaincucina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Per me che preparo spesso il cous cous è una ricetta assolutamente da replicare. Bella anche la presentazione. Complimenti!

    RispondiElimina
  4. WAW che bel vedere e soprattutto mangiare! UN abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Spery ma è proprio bellissimo ed elegante questo modo di presentare il cuscus ottimo!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Spettacolare Spery ,io sarò anche bravino a fare i primi ma te hai proprio le manuzze d'ORO.
    Comunque Io ed Antonietta ti aspettiamo in Estate(al tuo rientro nelle tua amata terra)per fare un indimenticabile incontro-food, e naturalmente non potrà mancare il Rè dei Risotti.
    Sempre un piacere passare su questo blog
    A Presto

    RispondiElimina
  7. buonissimo! ma che dico? superlativo!!!

    RispondiElimina
  8. Adoro il cous cous e tesoro questa preparazione mi piace moltissimo..tutti i sapori che amo ....e che presentazione!!!!!!!!!!
    Complimenti cara Speranza!!!!!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  9. Bellissima presentazione mia cara!!!Sono entusiasta!!!prendo nota, adoro il couscous!!!!un bacione

    RispondiElimina
  10. Ma questa ricetta è perfetta per parteciapre al mio nuovo contest "sapori d'oriente" il cous cous è la base della cucina araba e la tua versione è deliziosa! che dici ti aspetto?
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  11. Che bella presentazione! poi deve essere davvero molto buono!

    RispondiElimina
  12. Presentato benissimo questo cous cous ...fa venir voglia d'estate!
    francesca

    RispondiElimina
  13. Ciao Spery, il tuo cous cous ha davvero un aspetto regale.
    Una presentazione molto accurata dove non hai trascurato minimamente i particolari:è degna di un'occasione speciale! Un bacio

    RispondiElimina
  14. Ma hai avuto la pazienza di un certosino o casualmente tutte le fettine di verdura si sono disposte a raggera???? My compliments!!!!
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  15. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  16. Ciao! Da Cinzia ho scoperto sia il tuo blog sia che sei della mia zona... Io sto a Marghera!!! Chissà che un giorno nonci si incontri... Sarebbe bello un incontro tra blogger locali.. E ce ne sono!!! Meraviglioso il,pnae agli asparagi qui sotto!! Complimenti per tutto, ora ti aggiungo al feed reader così vedo i tuoi aggiornamenti,

    RispondiElimina