lunedì 26 dicembre 2011

Buone feste e ........pan brioche a lievitazione naturale

Sì, lo so sono davvero imperdonabile. Arrivo in ritardo anche per gli auguri di Natale. Ma tra valigie, bagagli, chilometri da macinare e collegamento internet da reperire è stata letteralmente un'impresa scrivere questo post! Le abbuffate natalizie sono appena iniziate, così come il mio giro lungo lo stivale. Tra qualche giorno tolgo le tende dalla terra dei Messapi e si parte alla volta della Campania Felix..........messaggio per mio padre (Nonno Elio, lo chef di casa): é fatto obbligo, per il cenone della vigilia, di preparare capitone fritto e insalata di rinforzo, senza tralasciare roccocò, mastacciuoli e raffaiuoli!


Cari lettori, vi lascio dunque, i miei più cari auguri, con la bellezza e l'eloquenza di quest'immagine, che mi ha regalato Francesco, il mio caro amico "pres". Una persona fantastica, saggia, l'amico che tutti vorrebbero e che è stato il mio dirigente scolastico, durante i miei primi anni di insegnamento. Ad entrambi, spesso ci piace ricordare il nostro primo incontro: il simpatico colloquio di lavoro, al quale sono seguiti anni di lavoro gomito a gomito, insieme a tante persone che mi son rimaste nel cuore. Quegli anni sono ormai andati, ma i suoi insegnamenti li porto sempre con me, insieme ad una sua massima, che vale più di mille cose dette: "Buonaiù, ricorda sempre che sull'albero del silenzio, nascono i frutti della pace.".
Auguri a tutti, serene feste e un 2012 ricco di tante belle cose, compresa questa ricetta!



Pan brioche a lievitazione naturale
150 gr di pasta madre rinfrescata
100 ml di latte intero
1 uovo
200 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
200 gr di farina 0 Molino Chiavazza
50 gr di zucchero (30 gr per la versione salata)
50 gr di olio di semi di arachide
1 pizzico di sale

Per la versione dolce
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
gocce di cioccolato

Si tratta di una preparazione che, in base al ripieno può essere sia dolce che salata. Se arricchita di salumi e formaggi costituirà un ottimo antipasto, mentre nella versione dolce, così come fatto da me, costituirà un'ottimo dolce da colazione. A voi la scelta!


  • Sciogliere la pasta madre nel latte e zucchero. Se si utilizza la planetaria, basterà utilizzare il gancio K a bassa velocità.
  • Aggiungere le farine, l'uovo e il sale e far andare la macchina a velocità 1 per un paio di minuti.
  • Quando l'impasto sarà compatto ed omogeneo, aggiungere l'olio a filo.
  • Al termine di quest'operazione, montare il gancio e far andare ancora qualche minuto.
  • Aggiungere, alla fine, l'estratto e le gocce di cioccolato. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  • Adagiare l'impasto nello stampo prescelto. Far lievitare fino al bordo.
  • Cuocere in forno a 200° per i primi 30 minuti; poi abbassare il forno a 180° e continuare la cottura per ancora 15 minuti.


16 commenti:

  1. bella ricetta davvero, ma che dico? bellissima!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questa ricetta, complimenti

    RispondiElimina
  3. carissima, non ti proccupare per gli auguri, io non ricordo più a chi li ho fatti e a chi no.
    Buone Feste anche a te.
    sabina

    RispondiElimina
  4. Ciao! bellissimo il vs pan brioche! sicuramente col lievito madre viene tutt'altra cosa.. vedo che voi "spacciate" ;-).. come si fa ad averlo? io sono di Bologna.. Un bacio e un augurio per un 2012... con le mani in pasta!!

    RispondiElimina
  5. mi piace la ricetta, senza uovo penso verrà bene ugualmente e ho rinfrescato la pasta madre stasera per domani.
    grazie mille e buona continuazione di queste feste :)

    RispondiElimina
  6. che delizia grazie x questa ricettina!!! se ti puo' consolare siamo tutte in ritardo di questi periodi e' normalissimo...chi si ferma mai??? buone feste cara di tutto cuore ;-)))

    RispondiElimina
  7. Come al solito, bellissima ricetta!
    Che buona!!!
    Ancora buone feste!!!
    Un bacione, ciao!

    RispondiElimina
  8. Ottima ricetta, segno...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Si vede che è soffice e buonissima!buon anno da Nani e Lolly

    RispondiElimina
  10. in questo periodo siamo tutti un po' frettolosi! :) buonissimo il panbrioche con la pm, è tutta un'altra cosa! buon anno!

    RispondiElimina
  11. bellissima immagine!!! meravigliose le tue parole!!! tantissimi auguri di cuore!!!
    e complimenti per il pane!!!!

    RispondiElimina
  12. Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

    RispondiElimina
  13. sembra proprio bello soffice!!!
    Tanti auguri anche ate :)

    RispondiElimina
  14. Ciaoo...ti prego provala la Chiffon! Se hai lo stampo ti innamorerai di questa torta che sa di nuvola! Provala e poi mi racconti! Un bacione grande e augrissimi per un meraviglioso 2012! Pat

    RispondiElimina
  15. Piacere di conoscerti e complimenti per il tuo blog....mi sono aggiunta tra i tuoi lettori fissi con piacere...se vuoi passa a ....trovarmi.Auguri di buon anno...buona vita e buona cucina!!!

    RispondiElimina
  16. Ma che bello questo pan brioche!
    da rifare SUBITO! :)

    RispondiElimina