venerdì 10 giugno 2011

Il buon profumo del caffè

Qui la caffetteria va che è una bellezza. Tra colazione, intermezzo, pausa, pranzo e così via, è sempre in funzione. Pensate che la dolce Lulù, che tra qualche giorno compie 18 mesi, ha emesso i suoi primi suoni, alla richiesta: "come fa la caffettiera?"  e lei: ""crrrrrrr" !!!!
Quindi, quando son passata di qui e di qui non ho saputo resistere e mi sono cimentate in questa preparazione, assolutamente da provare.
Iniziare la giornata con un buon cappuccino è fondamentale, meglio se accompagnato da delle buone fette biscottate profumate al caffè.




Avete presente quelle belle fette biscottate della nota marca italiana, quella della famiglia felice? Quelle sono all'orzo, io ve le propongo al caffè. Un profumo buonissimo e un gusto molto piacevole, esaltato ancora di più con della buona marmellata.

Ingredienti
160 gr di pasta madre rinfrescata
100 ml di acqua
140 ml di latte intero
1 cucchiaino di malto d'orzo
250 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
250 gr di farina 0 Molino Chiavazza
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di sale
30 gr di olio di semi di arachidi
3 cucchiaini di caffè solubile 



  • Nella ciotola della planetaria, mettere la pasta madre a pezzetti, l'acqua, il latte e il malto e montare la foglia (il gancio K).
  • Azionare la macchina a bassissima velocità e lasciar andare fino a completo scioglimento della pasta madre.
  • Aggiungere la farina, lo zucchero e il sale. Impastare a velocità 1 fino ad amalgamare gli ingredienti e ad ottenere una buona incordatura.
  • Montare il gancio e azionare la macchina, in modo che l'impasto resti incordato.
  • Aggiungere l'olio a filo e poco per volta, in modo che l'incordatura non si perda.
  • Dividere l'impasto a metà e ad una delle parti aggiungere il caffè.
  • Lavorare gli impasti fino ad ottenere due masse lisce e d omogenee.
  • Coprire i due impasti con pellicola e far lievitare per 2/3 ore.
  • Passato questo tempo, sgonfiare gli impasti, stendere in due rettangoli e dare un giro di pieghe di rinforzo.
  • Coprire con pellicola e far riposare un'ora.
  • Stendere gli impasti in due rettangoli e sovrapporre quello al caffè a quello bianco.
  • Arrotolare stringendo il più possibile, soprattutto al'inizio.
  • Porre il rotolo ottenuto in uno stampo da plum-cake (misura grande) imburrato o rivestito da carta forno.
  • Coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al bordo dello stampo. Fare attenzione che la pellicola non si attacchi all'impasto, altrimenti si rischia che l'impasto si sgonfi.
  • Spennellare con tuorlo d'uovo, sbattuto con un cucchiaio di latte e cuocere in forno preriscaldato a 160° C per 45 minuti circa.
  • Sfornare e lasciar raffreddare completamente.
  • Tagliare il filone in fette, spesse circa un cm, che andranno sistemate su una teglia e infornate a 130°C fino a che siano ben asciutte da entrambi i lati.
  • Sfornare e lasciar raffreddare.  
Questa ricetta partecipa alla bellissima iniziativa di francy. Invitare la gente a panificare è un vero proprio dono! Brava e grazie!


http://francy-ladolcevita.blogspot.com/2011/10/nuovo-contest.html



17 commenti:

  1. Deliziose le tue fette biscottate! ideali per la colazione! è vero, abitiamo molto vicino, io da poco abito a Romano d'Ezzelino! un bacione!

    RispondiElimina
  2. come e buooooonnno ,lili deve essere squisito a presto

    RispondiElimina
  3. Ciao.. grazie per il commento lasciato nel mio blog.. Son corsa subito qui a vedere il vostro angolino!! e che ti vedo??? queste belle fette biscottate.. sapete che non le ho mai fatte?? però quanto son buone con la nutella per colazione la mattina!!! Tornate a trovarmi.. mi farebbe piacere!!! :-DDD

    RispondiElimina
  4. Ma sono...bellissimissime!!!
    Te le copio :-)

    RispondiElimina
  5. oli che meravigliA!!!!
    sono bellissime complimenti ed immagino anche quanto devon esser state buone.. la cosa che mi colpisce di più è la perfezione di quelle fette complimenti, ed anche le foto son molto belle ^___^
    ho scoperto solo adesso il tuo blog e mi piace un sacco mi aggiungo ai tuoi lettori!

    Se ti va di passare a vedere il mio blog e se ti piace aggiungerti ai lettori mi farebbe piacere ^_^

    RispondiElimina
  6. Che bella idea queste fette al caffè, devono essere ottime la mattina a colazione, complimenti. Ciao e grazie della visita!

    RispondiElimina
  7. Fette biscottate fatte a casa, che delizia!

    RispondiElimina
  8. Sono proprio STUPENDE !!!!! Complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti per essere passati e per aver apprezzato questa ricetta, che vi assicuro è favolosa. Forse un pò laboriosa, ma ne vale veramente la pena. Se qualcuno dovesse replicarle, fatecelo sapere.
    Per Lalu: è vero siamo abbastanza vicine, se ti va qualche volta ci vediamo per un caffettino.

    RispondiElimina
  10. ciao...sono a dir poco meravigliose ne sento quai il profumo....cercherò di copiarle,,,ma mi manca la pasta madre..mr ne presti un pochino???

    RispondiElimina
  11. Per margherita: Per la pasta madre, nessun problema. ho visto che sei di venezia. Quindi siamo vicine. Si potrebbe combinare per incontrarci.

    RispondiElimina
  12. che bell'idea! è riuscito perfettamente!

    partecipateee
    http://archcook.blogspot.com/2011/05/lets-brunch-il-mio-primo-contest.html

    RispondiElimina
  13. Ciao ragazze, è un piacere conoscervi. Queste fette biscottate sono una meraviglia, siete bravissime. Vi seguo con piacere, ciao a presto

    RispondiElimina
  14. concordo splendide mi sa che le farò prestissimo grazie simmy

    RispondiElimina
  15. ma che belle!!!!e devono essere deliziose!!!!le posto subito!sono due volte che provo a fare il lievito madre con la ricetta delle sorelle simili ma non mi parte!!!!!che devo fare??????voglio il mio lievito madre!!!do una sbirciata nel tuo blog e mi segno come tua sostenitrice!

    RispondiElimina
  16. scusami ricordavo la ricetta ma non chi l'avesse mandata e aspettavo ti facessi viva.Scusami!

    RispondiElimina