sabato 28 giugno 2014

La piadina romagnola con crema di melanzane per l' MTC di giugno

Ed eccoci di nuovo qui per l'appuntamento mensile irrinunciabile con l'Mtc.
A sto' giro è toccato a Tiziana, del blog "L'ombelico di Venere", lanciare la sfida.
Sfida raccolta meravigliosamente da tutti i membri della community, visto che mentre scrivo, abbiamo ampiamente superato le duecento ricette! Che colpaccio, cara tiziana!
E in effetti l'impasto per la piadina, proposto da Tiziana è eccezionale: una lavorabilità ed una estensibilità uniche, che si trasformano in un prodotto dal gusto inconfondibile a fine cottura!
Vista la gravidanza che avanza, ho dovuto lottare non poco con la voglia di farcire il tutto con la più classica farcitura da piadina: il prosciutto crudo. Non essendo immune alla toxo è meglio evitare, ma vi assicuro che non è stato facile! Non sono la tipa che si fa prendere dalle voglie più strane e insolite, ma stavolta devo dire che la tentazione è stata fortissima!
Ho comunque pregato il mio maritozzo di farmi avere una piadina con prosciutto crudo e squaquerone appena il pargolo sarà venuto alla luce!!! E' assolutamente la prima cosa che voglio mangiare!
E a proposito di panza che avanza (ammazza che rima!!!) vi aggiorno su un paio di dettagli non di poco conto.
Siamo ormai giunti alla 32-esima settimana di questo meraviglioso viaggio, non manca quindi molto e inizio ad avere anche un po' di strizza per il parto. Sarà che con la lulù ho avuto un cesareo d'urgenza, ma l'idea di un parto naturale mi terrorizza alquanto. Non so gestire il dolore, sono un'ansiosa cronica e il pensiero della sala operatoria mi mette un po' di panico!
Sarà, ma in qualche modo deve pur venir fuori LORENZO!
e nell'attesa che queste settimane passino, mangiate tante piadine!
per realizzarle, seguite la ricetta di Tiziana, così come ho fatto io.  E se decidete di farcirle con una crema di melanzane e straccino profumato alla menta, non ve ne pentirete!



Ingredienti per 6 piadine (dal blog "L'ombelico di venere")
500 g di farina 00
125 g di acqua
125 g di latte parzialmente scremato fresco
100 g di strutto
15 g di lievito per torte salate
10 g di sale fine
1 pizzico di bicarbonato di sodio

  • Fate scaldare al microonde il latte e l'acqua per pochi secondi in modo che siano tiepidi. Lasciate ammorbidire lo strutto mezz'ora circa fuori dal frigorifero. 
  • Su di un tagliere disponete la farina e fate un buco al centro con la mano. 
  • All'interno mettete lo strutto a pezzetti con il lievito, il bicarbonato e il sale, schiacciatelo con la forchetta per ammorbidirlo, aggiungete l'acqua e il latte. La consistenza inizialmente potrebbe essere un pochino appiccicosa e la pasta si attaccherà al tagliere ma impastando per una decina di minuti, cambierà staccandosi e diventando molto morbida e liscia. Se il liquido è troppo poco si sfalda e risulta un po' dura. 
  • Mettete l'impasto in una ciotola e coprite con la pellicola per alimenti. Lasciate riposare 48 ore al fresco, massimo 20°C, se fosse più caldo potete lasciare riposare la pasta in frigorifero e metterla a temperatura ambiente 2 ore prima dell'uso. 
  • Dividete l'impasto in 6 pezzi da 140 grammi circa e formate delle palline, lasciatele riposare almeno mezz'ora. Infarinate appena il tagliere e disponetevi una pallina d'impasto, schiacciatela con la punta delle dita, stendete la piadina con il mattarello girandola spesso in modo che rimanga rotonda. Avrà un diametro di circa 20 centimetri e uno spessore di 0,5 centimetri.
  • Scaldate una padella antiaderente piuttosto larga. La temperatura non dovrà essere troppo alta Cuocete pochi minuti per lato, controllate sempre alzando la piadina con una paletta. Disponete le piadine una sull'altra in modo che rimangano calde mentre le cuocete.
Ingredienti per la crema di melanzane
2 grosse melanzane tonde
1 cucchiaio di olio evo
aglio qb 
basilico qb
sale qb
pepe qb
  • tagliare le melanzane nel senso della lunghezza e adagiarle su di una teglia da forno, ricoperta da carta forno.
  • Cuocerle in forno caldo a 200° per circa 25 minuti, o comunque fino a che la polpa sarà morbida e ben cotta.
  • lasciar intipidire ed eliminare la buccia , che verrà via con molta facilità.
  • nella ciotola del frullatore ad immersione, inserire la polpa di melanzane, mezzo spicchio di aglio, l'olio, il sale e un cucchiaio di olio. azionare il frullatore e frullare fino ad ottenere una crema. Coprire con pellicola fino all'utilizzo.
Farcitura
250 gr di stracchino
menta qb
crema di melanzane
  • Stendere lo stracchino su mezza piadina.
  • Ricoprire il tutto con uno strato di crema di melanzane
  • Ripiegare sopra la metà della piadina e servire calda.

Con questa ricetta partecipo all'MTC di giugno


7 commenti:

  1. Ma che curioso che abbiamo avuto un'idea simile!!!!
    Tantissimi auguroni per la tua attesa!!!

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto sorridere perché anche una mia amica il giorno dopo il parto ha voluto la piadina con il crudo, dai che manca pochissimo per abbracciare Lorenzo!!! Nel frattempo mica ci accontentiamo però.. perché anche questa farcitura è ottima, doppia cremosità e delicatezza, brava!!!

    RispondiElimina
  3. Spery, che piacere conoscere una foodblogger vicina di casa! Ti ho trovata grazie al link di spacciatori di pasta madre che, se non dovesse riuscirmi, ti chiederò. Ma devo farti i complimenti per il blog, davvero carino e pieno di ricette interessanti! Se ti va passa da me. Mi trovi qui: http://nonnarica.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. che fame a vedere le tue piadine...ti ho appena assegnato un premio se ti va passa dal mio blog

    http://ilcuoredellacasalacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. ciaoooo complimenti...io sono nuova di questo mondo passa da me....mi farebbe piacere seguirti spero lo faccia anche tu ti aspetto!

    RispondiElimina
  6. ciao!!!
    ti ho scoperta solo adesso...e mi piacciono un sacco le tue ricette, nuove e un pò diverse dalle solite!
    Ora mi leggo un pò del tuo Blog! Complimenti!
    Passa a trovarmi e se ti va iscriviti...io sono agli inizi, ho solo da imparare!
    un bacio
    vale

    RispondiElimina
  7. Non scegliere a caso... se cerchi bene c è il prodotto giusto per te. Prova posate da dito per bambini . Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3NTUxMDc5OSwwMTAwMDA4MCxwb3NhdGUtZGEtZGl0by1wZXItYmFtYmluaS5odG1sLDIwMTYxMDMxLG9r

    RispondiElimina